Aardvark

Classificazione scientifica di Aardvark

Regno
Animalia
Phylum
Chordata
Classe
Mammalia
Ordine
Tubulidentata
Famiglia
Orycteropodidae
Genere
Orycteropus
Nome scientifico
Orycteropus afer

Stato di conservazione di Aardvark:

Minima preoccupazione

Posizione Aardvark:

Africa

Curiosità su Aardvark:

Può spostare fino a 2 piedi di terreno in soli 15 secondi!

Fatti di Aardvark

Preda
Termiti, formiche
Nome di Young
Cucciolo
Comportamento di gruppo
  • Solitario
Fatto divertente
Può spostare fino a 2 piedi di terreno in soli 15 secondi!
Dimensione della popolazione stimata
Sconosciuto
Minaccia più grande
Perdita di habitat
Caratteristica più distintiva
Lingua lunga e appiccicosa e orecchie da coniglio
Altri nomi)
Formica, maiale della terra
Periodo di gestazione
7 mesi
Habitat
Terreno sabbioso e argilloso
Predatori
Leoni, Leopardi, Iene
Dieta
Onnivoro
Dimensione media della lettiera
1
Stile di vita
  • Notturno
Nome comune
Aardvark
Numero di specie
18
Posizione
Africa sub-sahariana
Slogan
Può spostare 2 piedi di terreno in soli 15 secondi!
Gruppo
Mammifero

Caratteristiche fisiche di Aardvark

Colore
  • Marrone
  • Grigio
  • Giallo
Tipo di pelle
Capelli
Massima velocità
25 mph
Durata
23 anni
Peso
60 kg - 80 kg (130 libbre - 180 libbre)
Lunghezza
1,05 m - 2,20 m (3,4 piedi - 7,3 piedi)
Età della maturità sessuale
2 anni
Età dello svezzamento
3 mesi

Classificazione ed evoluzione di Aardvark

Gli aardvarks sono piccoli mammiferi simili a maiali che si trovano in una vasta gamma di habitat diversi in tutta l'Africa, a sud del Sahara. Sono per lo più solitari e passano le giornate dormendo in tane sotterranee per proteggerli dal calore del sole africano, emergendo nelle serate più fresche in cerca di cibo. Il loro nome deriva dalla lingua afrikaans in Sud Africa e significa Earth Pig, a causa del loro muso lungo e del corpo simile a un maiale. Gli Aardvark sono unici tra gli animali in quanto sono le uniche specie sopravvissute nella loro famiglia di animali. Fino a poco tempo si credeva che fossero più strettamente imparentati con altri insettivori come armadilli e pangolini, ma questo non è il caso dei loro parenti viventi più stretti che in realtà si pensava fossero elefanti.



Anatomia e aspetto di Aardvark

Gli aardvark hanno un aspetto unico tra i mammiferi (e in effetti tutti gli animali) in quanto mostrano le caratteristiche fisiche di un numero di specie animali diverse. Hanno corpi di media grandezza, quasi glabri e musi lunghi che li fanno sembrare inizialmente simili a maiali, con una pelle spessa che li protegge sia dal sole caldo che dall'essere danneggiati dalle punture di insetti. Sono in grado di chiudere le narici per impedire alla polvere e agli insetti di entrare nel naso. Hanno orecchie tubolari a forma di coniglio che possono stare in piedi ma possono anche essere piegate in modo piatto per evitare che lo sporco penetri quando sono sottoterra. Gli Aardvark hanno forti artigli su ciascuno dei loro piedi a vanga che, insieme al fatto che le loro zampe posteriori sono più lunghe delle loro zampe anteriori, li rende scavatori forti e capaci in grado di scavare grandi quantità di terra a una velocità allarmante. A causa del fatto che trascorrono la maggior parte della loro vita sottoterra oa cacciare al buio di notte, hanno una vista scarsa ma sono in grado di navigare facilmente nell'ambiente circostante usando il loro eccellente senso dell'olfatto sia per trovare la preda che per percepire il potenziale pericolo.



Distribuzione e habitat di Aardvark

Gli aardvark si trovano in un'ampia varietà di habitat diversi in tutta l'Africa subsahariana, dai deserti aridi alle regioni umide della foresta pluviale. L'unica condizione (oltre ad avere un buon accesso a cibo e acqua in abbondanza) è di avere un buon terreno in cui possano scavare le loro vaste tane. Nonostante siano altamente qualificate nello scavare in tipi di terreno sabbioso o argilloso, le regioni più rocciose si dimostrano più una sfida per creare le loro case sotterranee in modo che l'orizzonte si sposti in un'altra area dove le condizioni del suolo sono più adatte allo scavo. Le loro tane possono essere lunghe fino a 10 metri (33 piedi) in un raggio di casa che può essere ovunque da 2 a 5 chilometri quadrati. Le loro tane hanno spesso più ingressi e vengono sempre lasciate a testa in giù in modo che siano in grado di identificare facilmente i potenziali predatori usando il loro acuto senso dell'olfatto.

Comportamento e stile di vita di Aardvark

Gli aardvark sono principalmente animali solitari che si uniscono solo per accoppiarsi e non si trovano mai in grandi gruppi. Vivono in tane sotterranee per proteggerli sia dal caldo sole diurno che dai predatori. Gli aardvark sono mammiferi notturni, che lasciano la sicurezza della tana sotto la copertura della notte solo quando vanno in cerca di cibo e acqua, spesso percorrendo diversi chilometri per trovare i più grandi termitai guidati dal loro eccellente udito e olfatto. Nonostante spesso abbiano una grande tana composta da un'ampia rete di tunnel, gli orti sono anche noti per essere in grado di scavare rapidamente piccole tane temporanee dove possono proteggersi rapidamente piuttosto che dover tornare alla loro dimora originale.



Riproduzione di Aardvark e cicli di vita

Gli aardvark hanno stagioni di accoppiamento specifiche che si verificano ogni anno. A seconda della regione in cui vive l'aardvark, i giovani possono nascere da ottobre a novembre o da maggio a giugno in altre zone. Noto per avere bambini per la maggior parte degli anni, gli orsi femminili danno alla luce un unico figlio dopo un periodo di gestazione che di solito dura circa 7 mesi. Gli orecchi appena nati pesano spesso solo 2 kg e nascono con la pelle glabra e rosa nella sicurezza della tana della madre. I piccoli aardvark trascorrono le prime due settimane della loro vita nella sicurezza della tana sotterranea prima di iniziare ad avventurarsi con la madre sotto la copertura della notte. Tuttavia, nonostante accompagnino la madre in cerca di cibo, non vengono svezzati fino a quando non hanno circa tre mesi. I giovani orridi vivono con la madre nella sua tana fino a quando hanno circa sei mesi quando si trasferiscono per scavare una tana tutta loro. Sebbene la loro durata di vita in natura non sia del tutto chiara, gli aardvark tendono a vivere per più di 20 anni in cattività.

Aardvark Diet and Prey

La dieta degli aardvarks è composta principalmente da formiche e termiti, con le termiti come fonte di cibo preferita. Nonostante ciò, sono noti per mangiare anche altri insetti come coleotteri e larve di insetti. Gli aardvark sono costruiti per essere insettivori, con arti e artigli forti che sono in grado di rompersi nel guscio esterno più duro dei termitai in modo molto efficiente. Una volta che si sono rotti nel tumulo, usano la loro lingua lunga e appiccicosa per raccogliere gli insetti all'interno e li mangiano interi senza masticare mentre vengono poi macinati nel loro stomaco muscoloso. Una delle caratteristiche più distintive degli aardvarks è il fatto che hanno zigomi colonnari che non hanno alcuno scopo funzionale. Con alcune specie di formiche più grandi che devono essere masticate, usano gli incisivi che si trovano verso la parte posteriore della bocca. Gli aardvark sono anche in grado di utilizzare le stesse tecniche per irrompere nei formicai sotterranei.

Predatori e minacce di Aardvark

Nonostante il fatto che gli orti siano animali notturni che vivono al sicuro in tane sotterranee, sono minacciati da un numero di predatori diversi in tutto il loro ambiente naturale. Leoni, leopardi, iene e grandi serpenti (in particolare pitoni) sono i principali predatori degli aardvark, ma questo varia a seconda di dove vive l'aardvark. La loro principale forma di difesa è quella di fuggire molto rapidamente sottoterra, tuttavia, sono anche noti per essere piuttosto aggressivi quando minacciati da questi animali più grandi. Gli Aardvark usano i loro artigli forti e affilati per tentare di ferire il loro aggressore insieme a calciare l'animale minaccioso con le loro potenti zampe posteriori. Gli aardvark sono anche minacciati dagli umani che li cacciano e distruggono i loro habitat naturali.



Fatti e caratteristiche interessanti di Aardvark

Gli Aardvark usano la loro lingua lunga e appiccicosa per lambire fino a 50.000 insetti per notte dall'interno di termitai o formicai sotterranei. Le loro lingue simili a vermi possono effettivamente crescere fino a 30 cm di lunghezza, il che significa che possono raggiungere più termiti nel tumulo. Il loro amore per gli insetti ha portato gli aardvark a essere conosciuti anche come Antbears! È interessante notare che si pensa anche che gli orridi ottengano quasi tutta l'umidità di cui hanno bisogno dalla preda, il che significa che in realtà devono bere fisicamente pochissima acqua. Si ritiene che gli Aardvark siano uno degli scavatori più prolifici del mondo con i loro arti e artigli forti e i piedi a pala che li aiutano a spostare 2 piedi di terreno in soli 15 secondi!

Relazione di Aardvark con gli esseri umani

A causa del fatto che trascorrono le ore diurne nascosti nella sicurezza delle loro tane sotterranee, emergendo solo sotto la copertura della notte per cacciare il cibo, gli orti sono molto raramente visti da molte persone. In alcune regioni, tuttavia, vengono cacciati dalle persone per il cibo e sono sempre più colpiti dall'espansione della popolazione umana poiché la maggior parte dei loro habitat naturali scompaiono per far posto a insediamenti in crescita.

Stato di conservazione di Aardvark e vita oggi

Oggi, gli orti sono elencati dalla IUCN come una specie di minore preoccupazione. Nonostante il fatto che il numero di abitanti degli orti è sicuramente diminuito in alcuni paesi, in altri il loro numero rimane stabile e spesso si trovano comunemente sia nelle aree protette che nelle regioni con habitat adeguati. Tuttavia, stanno diventando sempre più colpiti dalla perdita di habitat sia sotto forma di deforestazione che di città e villaggi in espansione. A causa della loro natura incredibilmente sfuggente, le dimensioni esatte della popolazione non sono completamente comprese.

Visualizza tutto 57 animali che iniziano con A

Come si dice Aardvark in ...
ingleseAardvark
bulgarodente del tubo
catalanoMaiale della formica
cecorastrello
daneseMaiali di terra
TedescoLombrico
esperantoOrikteropo
spagnoloOrycteropus afer
EstoneTuhnik
finlandesefragola
franceseCapo Orycterope
galizianoMaiale formicaio
ebraicoCavo
croatoFormichiere africano
unghereseMaiale di terra
indonesianoAardvark
italianoOrycteropus afer
giapponeseTsuchibuta
latinoOrycteropus afer
maleseArdvark
malteseOrikteropu
olandeseaardvarken
polaccoL'Antartico africano
portogheseAardvark
slovenomaiale sotterraneo
svedesemaiale macinato
TurcoIl nostro posto
vietnamitaOrycteropus afer
CineseAardvark
Fonti
  1. National Geographic, disponibile qui: http://www.nationalgeographic.com/animals/mammals/a/aardvark/
  2. African Wildlife Foundation, disponibile qui: http://www.awf.org/wildlife-conservation/aardvark
  3. Lista rossa IUCN, disponibile qui: http://www.iucnredlist.org/details/41504/0
  4. David Burnie, Dorling Kindersley (2011) Animal, The Definitive Visual Guide To The World's Wildlife
  5. Tom Jackson, Lorenz Books (2007) The World Encyclopedia Of Animals
  6. David Burnie, Kingfisher (2011) The Kingfisher Animal Encyclopedia
  7. Richard Mackay, University of California Press (2009) The Atlas Of Endangered Species
  8. David Burnie, Dorling Kindersley (2008) Illustrated Encyclopedia Of Animals
  9. Dorling Kindersley (2006) Dorling Kindersley Encyclopedia Of Animals
  10. David W. Macdonald, Oxford University Press (2010) The Encyclopedia Of Mammals

Articoli Interessanti