Golden Lion Tamarin

Classificazione scientifica Golden Lion Tamarin

Regno
Animalia
Phylum
Chordata
Classe
Mammalia
Ordine
Primati
Famiglia
Callitrichidae
Genere
Leontopithecus
Nome scientifico
Leontopithecus Rosalia

Stato di conservazione del tamarino leone d'oro:

In pericolo

Posizione del Golden Lion Tamarin:

Sud America

Fatti del Golden Lion Tamarin

Preda principale
Frutta, insetti, piccoli mammiferi, piccoli rettili
Habitat
Foresta tropicale di pianura
Predatori
Falchi, gatti selvatici, serpenti, ratti
Dieta
Onnivoro
Dimensione media della lettiera
2
Stile di vita
  • Truppe
Cibo preferito
Frutta
genere
Mammifero
Slogan
Originario delle foreste pluviali orientali del Brasile!

Caratteristiche fisiche del tamarino leone dorato

Colore
  • Marrone
  • Nero
  • Oro
  • arancia
Tipo di pelle
Capelli
Massima velocità
24 mph
Durata
8-15 anni
Peso
550-700 g (19-25 once)

Il tamarino leone d'oro è una piccola scimmia originaria delle foreste pluviali orientali del Brasile. Il tamarino leone d'oro è oggi considerato una specie in via di estinzione poiché si stima che siano circa 1.000 individui di tamarino leone d'oro rimasti in natura.



I tamarini leone d'oro sono meglio conosciuti per la loro pelliccia brillante che (come suggerisce il nome) è di colore dorato e arancione. Il tamarino leone dorato è uno dei primati più piccoli al mondo con l'adulto medio tamarino leone dorato che cresce fino a soli 20 cm di altezza! Il tamarino leone d'oro ha anche una coda incredibilmente lunga che è spesso più lunga del corpo del tamarino leone d'oro. Nonostante la lunga lunghezza della coda del tamarino del leone d'oro, non è prensile, il che significa che il tamarino del leone d'oro non può usare la sua coda per aggrapparsi agli alberi e trattenersi.



Il tamarino leone d'oro conduce e l'esistenza arborea significa che il tamarino leone d'oro trascorre la maggior parte della sua vita abitando e spostandosi tra gli alberi. Il tamarino leone dorato ha unghie affilate che hanno un aspetto quasi simile ad un artiglio che aiutano il tamarino leone dorato a muoversi e arrampicarsi sugli alberi più facilmente. Le zampe e la coda del tamarino leone dorato sono spesso leggermente nere.

Il tamarino leone d'oro è un animale onnivoro, quindi il tamarino leone d'oro si nutre di una miscela di piante e animali. Il tamarino leone d'oro mangia dolci frutti, bacche, foglie, insetti e piccoli mammiferi e rettili che convivono sulle cime degli alberi.



Come molte altre specie di scimmie, il tamarino leone d'oro è un mammifero diurno, il che significa che è sveglio e caccia il cibo durante il giorno e dorme durante la notte. I più grandi predatori del tamarino leone dorato sono animali notturni come serpenti, gatti selvatici e topi che possono raggiungere i tamarini leone d'oro nel loro luogo di riposo sugli alberi. Tuttavia, i tamarini del leone dorato spesso dormono in buchi di nidificazione o piccole cavità negli alberi che possono rendere difficile raggiungerli per i grandi predatori notturni.

I tamarini del leone dorato vivono insieme in gruppi (noti come truppe) con ciascuna truppa di tamarini del leone dorato che pattuglia il loro territorio che può raggiungere i 100 acri (400.000 metri quadrati). La truppa di tamarini leone d'oro è guidata dal maschio e dalla femmina riproduttori e spesso avvengono combattimenti tra truppe di tamarini di leoni dorati sul loro territorio.

I tamarini leone d'oro di solito si riproducono una volta all'anno da settembre a marzo, anche se è noto che una femmina di tamarino leone dorato ha più di una cucciolata all'anno. Dopo un periodo di gestazione di circa 4 mesi, la femmina del leone dorato tamarino darà alla luce due gemelli. I piccoli di tamarini di leone dorato vengono accuditi dalla madre di tamarino di leone d'oro fino a quando i piccoli di tamarini di leone d'oro hanno circa 3 mesi e sono abbastanza grandi e abbastanza forti per iniziare a prendersi cura di se stessi. Si ritiene che solo il 50% di tutti i cuccioli di tamarino leone dorato sopravviva al primo anno di vita.



Oggi il tamarino leone d'oro è una specie in via di estinzione, un triste effetto collaterale di una drastica deforestazione all'interno dell'ambiente del tamarino leone d'oro. Si pensa che solo il 2% dell'habitat della foresta del tamarino leone dorato sia ancora in piedi, il che significa che le truppe del tamarino leone dorato sono state costrette ad avvicinarsi. Oggi, la maggior parte dei tamarini selvatici del leone dorato vive in una riserva costituita da una foresta paludosa vicino alla capitale brasiliana di Rio de Janeiro.

Visualizza tutto 46 animali che iniziano con G

Fonti
  1. David Burnie, Dorling Kindersley (2011) Animal, The Definitive Visual Guide To The World's Wildlife
  2. Tom Jackson, Lorenz Books (2007) The World Encyclopedia Of Animals
  3. David Burnie, Kingfisher (2011) The Kingfisher Animal Encyclopedia
  4. Richard Mackay, University of California Press (2009) The Atlas Of Endangered Species
  5. David Burnie, Dorling Kindersley (2008) Illustrated Encyclopedia Of Animals
  6. Dorling Kindersley (2006) Dorling Kindersley Encyclopedia Of Animals
  7. David W. Macdonald, Oxford University Press (2010) The Encyclopedia Of Mammals

Articoli Interessanti