Balena Blu

Classificazione scientifica della balenottera azzurra

Regno
Animalia
Phylum
Chordata
Classe
Mammalia
Ordine
Cetacea
Famiglia
Balaenopteridae
Genere
Balaenoptera
Nome scientifico
Balsenoptera musculus

Stato di conservazione della balenottera azzurra:

In pericolo

Posizione della balenottera azzurra:

Oceano

Curiosità sulla balenottera azzurra:

L'animale più grande della Terra!

Fatti della balenottera azzurra

Preda
Krill, Crostacei, Piccoli Pesci
Nome di Young
Vitello
Comportamento di gruppo
  • Solitario
Fatto divertente
L'animale più grande della Terra!
Dimensione della popolazione stimata
Meno di 20.000
Minaccia più grande
Cambiamento climatico
Caratteristica più distintiva
Pieghe sul collo e due soffietti
Altri nomi)
Settentrionale, meridionale, pigmeo
Periodo di gestazione
11-12 mesi
Habitat
Acque polari e subtropicali
Predatori
Umani, baccelli di balene assassine
Dieta
Carnivoro
Dimensione media della lettiera
1
Stile di vita
  • Diurno
Nome comune
Balena Blu
Numero di specie
3
Posizione
Oceani in tutto il mondo
Slogan
L'animale più grande della Terra
Gruppo
Mammifero

Caratteristiche fisiche della balenottera azzurra

Colore
  • Grigio
  • Blu
  • Nero
  • bianca
Tipo di pelle
Liscio
Massima velocità
13 mph
Durata
30-45 anni
Peso
100 tonnellate - 160 tonnellate (220.000 libbre - 352.000 libbre)
Lunghezza
25m - 30m (82,5 piedi - 100 piedi)
Età della maturità sessuale
10-15 anni
Età dello svezzamento
8 mesi

Classificazione ed evoluzione della balenottera azzurra

La balenottera azzurra è un'enorme specie di balena che si trova nelle acque subtropicali e polari di tutto il mondo. Con alcuni individui che crescono fino a più di 100 piedi di lunghezza, la balenottera azzurra non è solo la più grande specie animale del mondo, ma si pensa anche che potrebbe essere la più grande creatura mai esistita. Esistono tre sottospecie riconosciute della balenottera azzurra che sono la balenottera azzurra settentrionale, la balenottera azzurra meridionale e la balenottera azzurra pigmeo che, nonostante il suo nome, raggiunge ancora una lunghezza media di 24 metri. Sebbene le loro enormi dimensioni e la loro natura a lenta maturazione abbiano fatto sì che la popolazione mondiale di balenottera azzurra non sia mai stata molto numerosa, è diminuita drasticamente di numero a causa della caccia dagli umani in particolare negli ultimi 100 anni. Le balenottere azzurre sono ora legalmente protette e nonostante una non sia stata catturata deliberatamente dagli anni '70, il loro numero continua a diminuire in gran parte del loro raggio d'azione naturale.



Anatomia e aspetto della balenottera azzurra

La balenottera azzurra ha un corpo enormemente lungo, sottile e stretto, il che significa che sono in grado di tagliare l'acqua con facilità. La loro pelle glabra è liscia e di colore blu grigiastro con una parte inferiore più chiara e una serie di pieghe sulla gola che le consentono di espandersi fino a quattro volte le sue dimensioni normali quando la balenottera azzurra si sta nutrendo. La grande coda della balenottera azzurra è dritta e si divide in due trematodi gommosi all'estremità e aiuta a spingere i loro corpi massicci attraverso l'acqua. Le balenottere azzurre appartengono al gruppo dei 'Baleen Whales', il che significa che invece di avere i denti, ci sono fino a 395 baleen piatti duri e simili a setole che pendono dalla mascella superiore e sono usati per filtrare il cibo fuori dall'acqua. Come i loro parenti, anche le balenottere azzurre hanno due sfiatatoi sulla sommità delle loro grandi teste che vengono utilizzati per espellere l'aria viziata e l'acqua di mare dai polmoni quando la balenottera azzurra emerge per respirare.



Distribuzione e habitat della balenottera azzurra

Le balenottere azzurre si trovano in acque sia polari che tropicali in tutto il mondo, migrando tra le due in diversi periodi dell'anno. Nei mesi estivi, le balene blu si trovano nelle acque fredde dell'Artico e dell'Antartico (a seconda della sottospecie) dove si nutrono dell'abbondante quantità di cibo, prima di spostarsi verso acque più calde e meno ricche per l'inverno quando razza. Sebbene le tre sottospecie di balenottera azzurra differiscano leggermente per dimensioni e colore, la differenza principale tra loro è dove vivono con balenottere azzurre del nord e balenottere azzurre del sud che non si incontrano mai. Le balenottere azzurre del nord tendono ad abitare le ricche e vaste acque del Nord Atlantico e del Pacifico settentrionale, dove le balenottere azzurre del sud si trovano sull'altro lato dell'Equatore nell'emisfero meridionale. Sebbene le balene blu pigmee si trovino anche nel sud, tendono a preferire l'Oceano Indiano meridionale insieme al Pacifico meridionale.

Comportamento e stile di vita della balenottera azzurra

Ad eccezione delle femmine con i loro piccoli, le balenottere azzurre sono animali solitari noti per riunirsi occasionalmente in gruppi sciolti per nutrirsi. Questi enormi animali usano una varietà di suoni (noti come canzoni) tra cui mormorii, squittii e brontolii per comunicare tra loro, in particolare durante la stagione riproduttiva in inverno. Al fine di garantire che le loro voci vengano ascoltate, i rumori emessi dalle balene blu sono incredibilmente forti e, essendo stati registrati a volumi superiori a 180 decibel, si sa che producono il suono più forte di qualsiasi creatura del pianeta. La balenottera azzurra ha pinne e pinne molto piccole, quindi fa affidamento sulla sua enorme coda per aiutarla ad arare attraverso l'oceano. Le balene blu usano anche la loro coda per fare immersioni profonde poiché portandole sopra la superficie dell'acqua, sono in grado di ottenere abbastanza energia per viaggiare fino a 200 metri ripidamente nel mare.



Riproduzione della balenottera azzurra e cicli di vita

La balenottera azzurra si riproduce nelle acque tropicali più calde durante l'inverno o all'inizio della primavera quando, dopo un periodo di gestazione che dura quasi un anno, la balenottera azzurra partorisce un solo vitello al suo ritorno nella regione l'anno successivo. Dopo aver trascorso tutta l'estate a nutrirsi nelle acque fredde e ricche ai poli, le femmine di balenottera azzurra non mangiano quasi nulla mentre allattano i loro piccoli. Le balene blu appena nate misurano già sette metri di lunghezza e pesano circa 2,5 tonnellate e rimangono al fianco della madre per almeno il primo anno. Prima di essere svezzati all'età di otto mesi, i vitelli della balenottera azzurra sono noti per consumare fino a 90 kg di latte ogni giorno. Le balene blu sono in grado di iniziare a riprodursi quando hanno tra i 10 ei 15 anni con femmine che partoriscono ogni due o tre anni. Le balene blu possono vivere fino a 40 anni.

Dieta e preda della balenottera azzurra

La balenottera azzurra è un animale carnivoro che nonostante non abbia i denti adeguati, sopravvive con una dieta composta principalmente da krill e piccoli crostacei, insieme a piccoli pesci occasionali. Le balenottere azzurre si nutrono nuotando verso un branco di prede e grazie alle pieghe sul collo che permettono alla gola di espandersi, prendono un'enorme sorsata d'acqua nel sacco creato nella loro mascella inferiore e chiudono la bocca. L'acqua viene quindi espulsa, ma migliaia di minuscole creature vengono trattenute dalle loro sottili placche di fanoni che vengono poi ingoiate. Le balene blu sono in grado di consumare fino a sei tonnellate di prede ogni giorno durante i mesi estivi che trascorrono nelle acque fredde e ricche intorno ai poli. Sebbene sia noto che le balenottere azzurre mangiano una quantità enorme durante l'estate, quando migrano verso le acque più calde per l'inverno per riprodursi, mangeranno a malapena qualsiasi cosa.

Predatori e minacce della balenottera azzurra

A causa delle enormi dimensioni di una balenottera azzurra adulta, non hanno predatori naturali nell'oceano con le persone che rappresentano la loro più grande minaccia. I cuccioli di balenottera azzurra, tuttavia, sono più vulnerabili in particolare una volta che hanno lasciato le acque più sicure e più calde del loro nido e iniziano a viaggiare attraverso i mari più pericolosi. I vitelli della balenottera azzurra sono predati da branchi di orche assassine che sono in grado di usare la loro intelligenza e il lavoro di squadra per catturare e uccidere un animale così grande. Tuttavia, quando la caccia alla balenottera azzurra iniziò nel 1800 con l'invenzione di un arpione più tecnico, iniziarono i problemi più grandi per le balene blu. Con tecnologie sempre migliori, la situazione si è intensificata nel 1900 e ha decimato la popolazione globale di balenottera azzurra, con persone che le cacciavano per la loro carne e grasso fino a quando un divieto internazionale ha finalmente dato loro una certa protezione negli anni '60.



Fatti e caratteristiche interessanti della balenottera azzurra

La balenottera azzurra è l'animale più grande del pianeta, il che significa che numerosi organi sono molto, molto più grandi di quelli che si trovano in qualsiasi altro animale. Apparentemente un solo respiro di una balenottera azzurra adulta produrrà abbastanza aria da riempire quasi 2.000 palloncini! Inoltre, il cuore della balenottera azzurra è così grande che ha all'incirca le stesse dimensioni di una piccola automobile, con le arterie principali abbastanza grandi da permettere a un essere umano di nuotare comodamente! Essendo mammiferi, le balenottere azzurre devono venire in superficie per respirare l'aria, ma devono anche espellerla e farlo soffiando via tutta l'aria calda e umida, il muco e l'acqua di mare dai polmoni attraverso i due sfiatatoi e dentro l'aria. Le balene blu lo fanno con una tale forza che questa colonna può sparare fino a nove metri nel cielo.

Rapporto della balenottera azzurra con gli esseri umani

Storicamente, le persone non sarebbero state in grado di cacciare le balene blu perché semplicemente non avevano i mezzi per farlo, mangiando la carne e usando il grasso grasso per produrre olio da quegli individui che sono stati spiaggiati o sono stati portati a riva. Con barche e strumenti migliori per la caccia, la cattura delle balenottere azzurre iniziò nel Nord Atlantico nel 1868 e si era diffusa in tutto il mondo solo all'inizio del secolo. Nel 1966, le balenottere azzurre sono state protette dalla caccia dopo che il numero della popolazione è diminuito drasticamente in tutto il mondo e non è stata catturata deliberatamente una balenottera azzurra dal 1978 al largo delle coste della Spagna. Oggi, le persone ammirano molto questi gentili giganti con i viaggi di osservazione delle balene popolari in tutto il mondo.

Stato di conservazione e vita della balenottera azzurra oggi

Oggi, la balenottera azzurra è elencata dalla IUCN come un animale in pericolo nel suo ambiente oceanico con meno di 20.000 individui che si pensa siano stati lasciati in tutto il mondo. Un centinaio di anni fa si stima che la popolazione di balenottera azzurra fosse significativamente più alta a circa 200.000 ma i numeri furono cancellati a causa della caccia. Si ritiene che oggi le popolazioni di balenottera azzurra non debbano affrontare grandi minacce con gli effetti del riscaldamento globale che scioglie le calotte glaciali ai poli che si ritiene siano la principale preoccupazione. Sebbene non siano più cacciate (e si pensa che le popolazioni in alcune aree stiano effettivamente aumentando), le balene blu sono minacciate da incidenti con le navi.

Visualizza tutto 74 animali che iniziano con B

Come si dice Balenottera azzurra in ...
bulgaroBalena Blu
catalanoBalena Blu
cecoBalena Blu
daneseBalena Blu
TedescoBlauwal
ingleseBalena Blu
esperantoBalena Blu
spagnoloBalaenoptera musculus
EstoneBalena Blu
finlandeseBalena Blu
franceseBalena Blu
galizianoBalea blu
ebraicoBalena Blu
croatoBalena Blu
unghereseBalena Blu
indonesianoBalena Blu
italianoBalaenoptera musculus
giapponesebalena Blu
ingleseVini blu
olandeseBalena Blu
ingleseBalena Blu
polaccoLa balena blu
portogheseBalena Blu
ingleseLa balena blu
slovenoKit Sinji
svedeseBalena Blu
TurcoBalena del cielo
vietnamitaBalena Blu
Cinesebalena Blu
Fonti
  1. David Burnie, Dorling Kindersley (2011) Animal, The Definitive Visual Guide To The World's Wildlife
  2. Tom Jackson, Lorenz Books (2007) The World Encyclopedia Of Animals
  3. David Burnie, Kingfisher (2011) The Kingfisher Animal Encyclopedia
  4. Richard Mackay, University of California Press (2009) The Atlas Of Endangered Species
  5. David Burnie, Dorling Kindersley (2008) Illustrated Encyclopedia Of Animals
  6. Dorling Kindersley (2006) Dorling Kindersley Encyclopedia Of Animals
  7. David W. Macdonald, Oxford University Press (2010) The Encyclopedia Of Mammals
  8. Informazioni sulla balenottera azzurra, disponibili qui: http://www.enchantedlearning.com/subjects/whales/species/Bluewhale.shtml
  9. Informazioni sulla balenottera azzurra, disponibili qui: http://www.iucnredlist.org/apps/redlist/details/2477/0

Articoli Interessanti